Fratelli d'Italia - Puglia | Fratelli d'Italia - Puglia - Bari, Fratelli d’Italia a Fitto: “Perché non si fanno primarie a Lecce?”
  • Aggiornato il: 17 Febbraio 2018

Abbiamo 7 visitatori e nessun utente online

calendarioeventi
UltimeNotizie

Bari, Fratelli d’Italia a Fitto: “Perché non si fanno primarie a Lecce?”

Pin It
Il Coordinatore Regionale Marcello Gemmato all'Aseemblea RegionaleIl partito della Meloni cresce in Puglia: a Trani si è iscritto al gruppo della fiamma Emanuele Tomasicchio, consigliere comunale e già candidato sindaco

“Sosteniamo convintamente lo strumento delle primarie per la selezione della classe dirigente e dei candidati della coalizione di centrodestra. Ma facciamo notare a Raffaele Fitto e a Direzione Italia che, proprio a Lecce, città laboratorio della Puglia, per la scelta del candidato di centrodestra a sindaco non c’è stata alcuna consultazione del nostro popolo. La domanda è obbligata: perché non sono state fatte le primarie?”. Marcello Gemmato, coordinatore regionale di Fratelli d’Italia, tra i più stretti collaboratori di Giorgia Meloni, dall’assemblea pugliese del partito, svolta alla presenza del componente dell’esecutivo nazionale Francesco Lollobrigida a Bari, lancia un monito agli alleati di Direzione Italia perché la coalizione oltre a chiedere regole e primarie, le metta in pratica fin dalle prossime amministrative. Nel capoluogo salentino è possibile che ci siano più candidati espressioni dell’area di centrodestra, ripetendo lo schema che ha portato alla sconfitta nelle ultime regionali.

Il bilancio dell’assemblea regionale

“Si è trattato di un momento di partecipazione attiva alla cosa pubblica -dichiara il coordinatore regionale Marcello Gemmato-  e di un contributo militante alla stesura del programma che porterà la destra ad essere centrale nel dibattito ed ad interpretare le esigenze e le istanze del popolo. E’ stata una sorpresa vedere anche tanta gente nuova, in una giornata di febbraio, partecipare ad una giornata politica. Per noi è questo il campanello che ci annuncia la rinascita della destra che, proprio in Puglia, è sempre stata fulcro di idee e di programmazione. Siamo pronti ad accogliere quanti decideranno di intraprendere questo percorso insieme a noi e quanti vorranno spendersi in prima persona per restituire all’Italia la propria Sovranità e agli italiani il diritto di essere al centro di ogni azione politica”.

Nuove adesioni a Trani

Il partito meloniano, intanto, continua a crescere sul territorio con nuove adesioni: a Trani si è iscritto al gruppo della fiamma Emanuele Tomasicchio, consigliere comunale e già candidato sindaco. Aderirà al gruppo guidato da Raimondo Lima, tra i più giovani eletti nell’assise tranese.

https://www.borderline24.com

UK Bookamekrs http://gbetting.co.uk Free Bets

TESSERAMENTO2016
NOGRAZIE 1